Partnership

Zegna non molla sulla Cina e veste la Nazionale di Calcio fino al 2020

Recuperare la Cina, malgrado il rallentamento dell’economia, investendo sul legame tra l'abbigliamento maschile di lusso e il mondo dello sport. Sulla base di questo teorema il gruppo Ermenegildo Zegna vestirà la nazionale cinese fino al 2020.

 

Il numero uno del gruppo italiano, Gildo Zegna, ha infatti siglato un accordo quadriennale con Zhang Jian, vice presidente e segretario generale della Chinese Football Association, che prevede la fornitura (a partire dal primo settembre dei quest'anno) delle divise formali e del guardaroba casual per il China National Football Team e per la squadra U-22/U-23.

 

Per il gruppo Zegna, che si prepara a vivere una nuova fase con l'arrivo in azienda da giugno del direttore creativo Alessandro Sartori, la partenship con la nazionale assume una rilevanza strategica, che va oltre la semplice attiività di marketing e comunicazione.

 

La Cina è il primo mercato in termini di fatturato per la società, che nonostante abbia risentito particolarmente della crisi del Paese e della campagna anti-corruzione del presidente Xi Jinping, ma con questa mossa conferma la centralità dell'ex Celeste Impero (dove ha aperto il primo negozio nel lontano 1991) nel suo piano di espansione.

 

 

Nella foto, Gildo Zegna, Zhang Jian, Vice Presidente e segretario generale della Chinese Football Association e Chang Dong Zhang, giocatore della nazionale cinese.

stats