Premiazioni

Christian Winjants conquista la tappa europea del Woolmark Prize Award

È Christian Winjants il vincitore dell'International Woolmark Prize European Award. È stato selezionato ieri in una rosa di 17 candidati, tra cui anche gli italiani Andrea Incontri, Andrea Pompilio e il marchio Co/Te. Il prossimo febbraio sarà la volta della finale mondiale del contest.

 

Lo stilista è stato scelto da una giuria composta da membri di grande prestigio, fra cui Alber Elbaz, Dean & Dan Caten, Giles Deacon. 34 anni, residente ad Anversa, Winjants si è diplomato nel 2000 alla Royal Academy of Fine Arts della città belga e successivamente ha vinto il Grand Prix al Festival di Hyères. In seguito ha iniziato a vendere la propria collezione in butique del livello di Colette a Parigi, Pineal Eye a Londra e Henri Bendel a New York. Da oltre 18 stagioni la sua collezione sfila a Parigi ed è venduta in oltre 60 store nel mondo.

 

Sono cinque le competizioni del circuito mondiale dell'award: Stati Uniti, Europa, Cina, Australia e India. I vincitori di ogni regione ricevono un sussidio economico e, grazie a Woolmark, andranno a Londra nel febbraio del 2013 dove ciascuno presenterà un'intera capsule collection fatta di lana merino australiana e sarà selezionato un vincitore. Quest'ultimo avrà la possibilità di vendere le sue proposte presso retailers di punta del calibro di Bergdorf Goodman negli Stati Uniti, Harvey Nichols nel Regno Unito, 10 Corso Como in Italia, Joyce in Cina, Eickhoff in Germania e David Jones in Australia (vedi anche fashionmagazine.it del 9 luglio scorso).

 

stats