Real estate

Costume National e Renzo Rosso battezzano Corso Como District

Nasce a Milano in Porta Nuova il nuovo quartiere della moda, prima vera alternativa al Quadrilatero per le griffe del lusso. La prima fase del progetto, che costituisce l'estensione dell'attuale corso Como, è stata presentata oggi con il nome di Corso Como District e si è già assicurata la presenza di Renzo Rosso, che aprirà gli store di alcuni suoi marchi, e di Costume National.

 

Il polo di Porta Nuova, che ospiterà oltre 50 spazi traboutique, showroom, ristoranti, gallerie d'arte e laboratori culturali, ha già registrato l'interesse di molte aziende della moda che animeranno il quartiere, il cui completamento è previsto tra il 2012 e il 2013. I negozi in Corso Como District, invece, saranno aperti al pubblico entro l'inizio del Salone del Mobile 2013. "Porteremo in questa parte della città - ha dichiarato Carlo Capasa, a.d. di Costume National durante una conferenza stampa organizzata oggi direttamente sul cantiere - uno spazio retail di 230 metri quadrati legato alla nostra prima linea, ma non aspettatevi la stessa boutique del Quadrilatero".

 

Con 40 anni di ritardo, nel 2012, quello che sembrava il sogno impossibile di Nicola Trussardi - la Città della moda - anche se in una versione aggiornata e inserita nel complesso piano della riqualificazione di Garibaldi-Repubblica diventa un nuovo quartiere: un progetto che ha subito conquistato anche Renzo Rosso, che con il suo gruppo Only the Brave sbarcherà in forze a Corso Como District, dove aprirà punti vendita di diversi marchi che fanno capo al suo gruppo, anche se ancora non è stato definito ufficialmente il brand mix. "Credo senza dubbio - ha dichiarato il fondatore di Diesel in una nota - che questa zona diventerà un distretto di riferimento per la moda premium moderna".

 

stats