SFILATE

A gennaio la svolta di AltaRoma, con il trasloco all’ex Dogana

Da gennaio le sfilate di AltaRoma si trasferiranno all’ex Dogana ferroviaria di San Lorenzo, in uno scenario di archeologia industriale.

 

Si tratta del primo segnale di cambiamento dopo il rinnovo del cda della società che organizza le sfilate nella capitale, con l’entrata, nel marzo scorso, dell’a.d. di Pitti Immagine Raffaello Napoleone e la conferma alla presidenza di Silvia Venturini Fendi.

 

Dopo l’Auditorium Parco della Musica, il Complesso di Santo Spirito in Sassia e la parentesi dell'estate scorsa del Museo delle Esposizioni di via Nazionale, questa nuova location dovrebbe durare per alcune stagioni.

 

L’ex Dogana ferroviaria, nata nel 1925, si estende su un’area di 24mila metri quadri tra corti esterne e strutture interne. La scelta di AltaRoma della nuova sede segue la filosofia che il viceministro all’Economia Carlo Calenda ha "suggerito" alla manifestazione, quando aveva promesso fondi alla moda romana: «Promozione di giovani talenti, standard elevatissimi, e stop alla competizione con le altre storiche città della moda come Firenze e Milano» (nella foto, la sfilata di Who Is On Next? ad AltaRoma).

 

 

stats