SFILATE

Mercedes-Benz Fashion Week Berlin: calcio d'inizio domani con Escada Sport

 

Comincia domani, con la passerella di Escada Sport in programma alle 10, la nuova tornata di sfilate della Mercedes-Benz Fashion Week Berlin, accompagnata da un advertising in cui la modella Joan Smalls è immortalata da Mario Testino: in Straße der 17. Juni, fino al 7 luglio, si susseguono nomi tedeschi e internazionali, selezionati dall'ente organizzatore IMG Fashion Events and Properties

 

Come ha sottolineato il managing director e senior vice president di questa realtà, Peter Levy, la kermesse ha un impatto sempre più globale, anche grazie alle piattaforme digitali sia di IMG, sia delle case di moda partecipanti: sono sempre di più quelle che, offrendo la possibilità di vedere in "live streaming" i défilé, vanno oltre il pubblico degli addetti ai lavori per proiettarsi verso un'audience planetaria.

 

Il calendario rivela un mix interessante di vecchie conoscenze e novità ad ampio raggio, che comprende, tra gli altri, Schumacher, Anja Gockel, Dawid Tomaszewski, Laurèl, Marc Cain e Rena Lange, ma anche linee emergenti come Augustin Teboul (fondata tre anni fa da Annelie Augustin e Obély Teboul), Sissi Goetze e Steven Tai (designer canadese con studi alla Central Saint Martins, presentato dallo sponsor Mercedes-Benz), insieme ai talenti di Istanbul Next 2012 (Burce Bekrek, Günseli Türkay e Zeynep Erdogan) e alla "nouvelle vague" della moda rumena: Adelina Ivan, Patzaikin e Twenty(2)too.

 

Non manca una presenza italiana: infatti, il 7 luglio è previsto uno show con le creazioni di Cristiano Burani, Francesca Liberatore e Leitmotiv, coordinati da Cnmi in collaborazione con Mercedes-Benz e con l'Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese made in Italy (vedi fashionmagazine.it di oggi). <br>La quattro giorni rappresenta un significativo trampolino di lancio per i giovani: uno degli appuntamenti on schedule è la competizione Designer for tomorrow, sponsorizzata da Peek & Cloppenburg: un'iniziativa che si avvale di una giuria di esperti e giornalisti, coordinati da un presidente d'eccezione, Marc Jacobs.

 

"Il motivo per cui ho accettato questo incarico? - ha affermato lo stilista -. Semplice. Si tratta di un award nel senso più autentico del termine, che non perde di vista la ragione per cui è stato ideato: focalizzarsi sui designer". In cinque hanno superato rigorose selezioni: Leandro Cano (26enne di Siviglia), Ramil Makinano (39enne londinese), Siddharta Anselm Meyer (31enne berlinese), Camilla Salgaard Nielsen (26enne danese, ma con studi a Birmingham) e Laura Williams (24enne, a sua volta proveniente dalla capitale britannica). Al vincitore diversi incentivi, tra i quali la possibilità di partecipare all'edizione della Mercedes-Benz Fashion Week del prossimo gennaio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

stats