Saloni

White: a Thiela e Vera Bath i Time Award. Premio Ramponi a Castagnacci

La seconda edizione dei Time Award, organizzata dal salone White in partnership con la casa automobilistica Lancia, ha incoronato Matteo Thiela nella sezione abbigliamento e Simone Vera Bath negli accessori. Il premio Ramponi è andato alle borse Francesca Castagnacci.

 

All'evento patrocinato dal Comune di Milano, che ha coinvolto la Camera Italiana dei Buyer Moda e l'agenzia Ice, il creativo Thiela ha conquistato anche il premio TaoModa, mentre gli altri special award sono stati assegnati ai marchi del womenswear Federica Tosi (premio Lancia) e Ssheena (premio Ice), disegnato da Sabrina Mandelli.

 

I vincitori (nella foto, da sinistra, Matteo Thiela, Simone Vera Bath, Federica Tosi e Sabrina Mandelli) parteciperanno a cinque trunk show (parte in Italia e parte negli Stati Uniti) e a una sfilata a Taormina, il 23 luglio, in occasione dell'appuntamento TaoModa.

 

La giuria era composta dai buyer Bruna Casella (store Bernardelli di Mantova), Massimo Degli Effetti (Degli Effetti, Roma), Giovanna Gaudenzi (Gaudenzi, Riccione), Loris Portolan (Birba’s Details, Pordenone), CesareTadolini (L’Incontro, Modena), Jacopo Tonelli (L’Inde Le Palais, Bologna) e Roberta Valentini (Penelope Store, Brescia). Con il supporto dell'Ice sono inoltre stati coinvolti Lauren Forst (Kirna Zabete, New York City), Michael Adjiashvili (Hotoveli, New York City), Krystle Kemp (Need Supply, Richmond, Virginia), Sharona Hadar e Melanie Chokron (H Lorenzo, Los Angeles).

 

L'edizione di White che chiude oggi in zona Tortona ha insignito anche Francesca Castagnacci, nella seconda edizione del premio Ramponi, nato per iniziativa di Alfredo Ramponi, titolare dell'azienda comasca Ramponi, nota nel mondo fashion per la produzione di accessori come pietre, cristalli sintetici e borchie.

 

stats