Sfilate

Calendario minimal per la London Fashion Week Men's

Programma "essenziale" per la London Fashion Week Men's, che dà il calcio di avvio alla stagione del menswear dal 5 all'8 gennaio a Londra. A oggi sono poco meno di 45 gli appuntamenti in calendario, rispetto ai settanta dell'edizione dello scorso giugno. Tra gli assenti, Nigel Cabourn e Hackett London. In trasferta lo scorso giugno per l'evento di Pitti Uomo, JW Anderson non torna nella capitale britannica. Confermata Vivienne Westwood.

 

La kermesse, che ha l'epicentro ai The Store Studios,  si apre il 5 gennaio con uno scarno programma, che include lo show del London College of Fashion, e con la presentazione del marchio di occhiali londineseKirk Originals.

 

Sabato 16 il calendario si anima con le sfilate di Oliver Spencer e Cottweiler e con le presentazioni di Ben Sherman, Wood Wood e Band of Outsiders.

 

Domenica è la volta delle passerelle di Chalayan, Christopher Raeburn, Astrid Andersen e delle presentazioni di Lou Dalton e Michiko Koshino.

 

Chiusura in bellezza l'8 gennaio con Vivienne Westwood che alza il tono della manifestazione. Nella stessa giornata sfilano Craig Green, A-Cold Wall, D.Gnak e Bobby Abley mentre Belstaff è in scena con una presentazione.

 

Nella foto, un momento della sfilata di Vivienne Westwood dello scorso giugno, che ha visto in passerella anche la donna.

 

 

 

stats