Sfilate a Parigi

Le girl di Chloé: eteree e in technicolor

La spring-summer 2016 disegnata da Clare Waight-Keller per Chloé (brand del Gruppo Richemont) è dedicata a una giovane donna romantica, giocosamente sexy, sofisticata anche quando indossa la tuta da ginnastica.

 

Nell'idea della designer britannica, la girl Chloé guarda il mondo in technicolor e sceglie la leggerezza, negli abiti in chiffon di seta o in pizzo. A volte è più urban e vira sul denim sfrangiato o i tessuti techno, che appartengono al mondo del fitness. Sa anche mischiarli sapientemente, come insegna lo stile boho-chic che ha impazzato negli anni Novanta, anche grazie a seguaci come Kate Moss e Sienna Miller.

 

Minimal, per coerenza, gli accessori: sandali flat intrecciati, ciabattine, piccole borse piatte, a cartelletta, con nappine. Le stesse che, come un motivo conduttore, decorano vestiti, gonne e bluse evanescenti.

 

stats