Sostenibilità

Ms Solutions: con il paradigma 100/90/10 il finissaggio diventa 3.0. E l'acqua ci guadagna

Dopo il passaggio dal Textile 1.0 al Textile 2.0, ossia dalla stampa a cilindro a quella digital single pass, si entra nella dimensione 3.0. Ms Printing Solutions, realtà italiana da poco acquisita dal gruppo americano Dover, si mette in gioco con il paradigma 100/90/10, che indica la strada per un netto risparmio dell'acqua.

 

È tempo di definire una netta discontinuità con il passato, che non vuol dire parlare solo di tecnologia o di trend ma entrare a fondo nel territorio della sostenibilità.

 

Un approccio culturale all'innovazione che significa andare a incidere sul binomio cooperazione e competizione, come ha sottolineato l'economista Piero Formica nel corso della tavola rotonda dal titolo "Transparent as Water", svoltasi in occasione di Itma.

 

L'acqua, appunto, è la grande sfida del futuro, «elemento centrale nella vita di ognuno tanto da aver reso temi come la trasparenza e la sostenibilità centrali anche per il comparto produttivo, non inquadrandoli più come valori anticapitalistici», ha spiegato il sociologo Francesco Morace.

 

All'acqua fa riferimento il paradigma messo a punto da Ms Printing Solutions (100/90/10), realtà italiana con sede in provincia di Varese, da tempo all'avanguardia nel settore della stampa digitale. E da poco rilevata dalla corporation americana Dover.

 

100 sono i litri di acqua consumata per ogni chilo di tessuto nei processi di finissaggio tradizionali, 90 è la percentuale di acqua che il nuovo schema punta a risparmiare, 10 sono i litri di acqua restituibili a ogni essere umano con l'introduzione di 300 "dry printing" single pass, in sostituzione delle attuali macchine "wet printing" a cilindro.

 

In questo modo l'industria tessile adotta non solo lo standard digital ma ridisegna l'intero processo di finissaggio, con il supporto di una "dry chemistry" che non utilizza più l'acqua come carrier.

 

La fabbrica così sarà leggera, pulita e vicina al cliente e la filiera sarà più corta, veloce ed efficiente.

 

stats