Sostenibilità

Nafa: una campagna con le griffe per le pellicce tracciabili

In occasione delle più importanti fashion week, la casa d'aste di pelli nordamericane Nafa-North American Fur Auctions lancia una nuova campagna per sottolineare il suo impegno nella filiera della moda responsabile e sostenibile. 

 

La più antica casa d'aste al mondo, le cui origini risalgono al 1670, fornisce pellicce e pelli da allevamento e selvatiche certificate, tenendo conto di un programma che nel 2020 punta ad arrivare a una tracciabilità e sostenibilità al 100%.

 

Avvalendosi delle tecnologie informatiche, Nafa vuole anche rendere tracciabile ogni pelliccia per il consumatore finale, dall'asta alla sua lavorazione fino al negozio.

 

Per diffondere efficacemente questo messaggio alla fashion industry, la realtà di Toronto (Canada) lancia una nuova campagna di comunicazione, veicolata attraverso un video su youtube e a una serie di scatti, diffusi in concomitanza con le maggiori fiere di settore e kermesse della moda.

 

Protagonisti del servizio fotografico e del mini-video, realizzati in Quebec da Roaming Focus Productions, sono alcuni look autunno-inverno 2017/2018 proposti da marchi come Oscar de la Renta, Michael Kors, Gianfranco Ferré Furs di Mondialpelli (nella foto), Braschi ed Ego.

 

stats