TREND A MILANO MODA UOMO

Ricami da Dolce & Gabbana, proporzioni Sixties rivisitate da Prada

Se Dolce & Gabbana ricamano a punto croce rose rosse sui paltò e sulle giacche, continuando il personale percorso alla riscoperta della sacralità siciliana, da Versace il cappotto lungo e big size sfoggia arabeschi candidi, che si profilano dal sotto manica fino in fondo. Mentre Prada (nella foto) reinventa i Sixties.

 

La bionda Donatella Versace ingigantisce le proporzioni un po' ovunque, sia sugli over sia sulle giacche.

 

La pelle è protagonista da Salvatore Ferragamo. Massimiliano Giornetti ne profila i cappotti doppiopetto e la alterna al suede nella sahariana e nel chiodo super-chic. Da Bottega Veneta è il cardigan di maglia a sfoggiare pettorali in leather, quando Tomas Maier non decide di usare quest'ultima per un completo doppiopetto, dall'insolita sfumatura mou.

 

Se Vivienne Westwood ingigantisce check e righe, Missoni ingrandisce il fiammato fino a renderlo elemento principe di un tranquillo cardigan a grana grossa che, però, sulla schiena sfoggia il king size multicolor.

 

Umit Benan per Trussardi opta per lunghi cappotti dalle maniche a raglan; tutto il contrario da Miuccia Prada che rivede le proporzioni Sixites dei suoi over dai delicati toni pastello e dalla forma asciuttamente scampanata.

 

 

stats