a New York

Saks da red carpet per il lancio della moda Dior by Chiuri

Chiamarlo lancio è riduttivo. Quello di Saks Fifth Avenue a New York è uno «sforzo a 360 gradi» per celebrare in grande stile la prima collezione Dior disegnata da Maria Grazia Chiuri. «Un'esperienza omnichannel», come spiegano i vertici del department store, tra offline e online.

 

Come riporta wwd.com, il colpo d'occhio sul tappeto rosso steso da Saks per accogliere al meglio la linea d'esordio della nuova creative director di Dior c'è già dalla facciata del multibrand sulla Madison avenue, con le 16 vetrine dedicate al brand, che resteranno fino al 28 marzo, e lo slogan "Dio(r)Evolution", scritto a caratteri cubitali.

 

In realtà si tratta solo dell'incipit di una serie di iniziative push per sostenere il nuovo corso della maison, tra cui il raddoppio della superficie espositiva dello spazio Dior all'interno di Saks, un pop-up shop nel nuovo avamposto di Saks nel complesso Brookfield Place a Lower Manhattan, il debutto della griffe su saks.com con prodotti esclusivi - tra cui le T-shirt con la scritta "We should All Be Feminists (nella foto tratta dal profilo Instagram) -, un Wow wall al piano principale del building e un cocktail per i top client con la stessa Maria Grazia Chiuri.

 

Un "trattamento speciale", quello del department store americano nei riguardi della maison francese, che ha dell'esclusivo: «Avevamo fatto qualcosa di simile per il lancio della nuova collezione Dior firmata da Raf Simons nel 2013 - racconta Marc Metrick, presidente di Saks - ma quattro anni fa non c'era da preoccuparsi così tanto per il web. Questa volta è tutto più in grande. Il nostro è uno sforzo a 360 gradi. Quello che serve oggi per attirare un cliente è molto lontano da quello che si faceva nel 2013».

 

La partnership con Saks si inserisce in un progetto sfaccettato, messo a punto dal management di Dior in tandem con Chiuri non solo per sancire il new deal creativo del brand, ma anche per festeggiare il compleanno della maison, arrivata quest'anno al traguardo dei 70 anni.

 

Tra le varie iniziative spicca l'apertura di 15 temporary location a livello internazionale: un road-trip iniziato lo scorso 25 febbraio a Los Angeles, con il pop-up in North Rodeo Drive, seguito dallo spazio temporaneo al 44 di avenue Montaigne, vicino al quartier generale di Parigi.

 

Oltre che da Saks eventi sono previsti da Colette (Parigi), The Webster (Miami), Maxfield (Los Angeles), Antonia (Milano), The Corner (Berlino), Isetan (Tokyo), Hankyu (Osaka), Shinsegae (Seoul), oltre che nei mall Ifc (Shanghai), Skp (Pechino), Ion (Singapore) e Level Shoes (Dubai).

 

stats