a firenze

Moncler Genius arriva a Pitti Uomo con Hiroshi Fujiwara

La rivoluzione di Moncler continua alla prossima edizione di Pitti Uomo di giugno. Dopo aver svelato, lo scorso febbraio, il progetto Genius, con le prime otto collezioni realizzate in tandem con altrettanti nomi di spicco del fashion world, la griffe guidata dal ceo Remo Ruffini approda a Firenze con la capsule firmata da Hiroshi Fujiwara.

 

La collezione sarà celebrata da un music event il 13 giugno, secondo giorno della manifestazione, in una location ancora top secret.

 

La partecipazione al salone fiorentino sancisce il debutto commerciale della prima collezione, la 7 Moncler Fragment Hiroshi Fujiwara, che sarà in vendita - oltre che sul sito di Moncler e nei monomarca del brand - anche su Matchesfashion.com con un’esclusiva di cinque giorni, a partire dal 14 giugno.

 

Successivamente i capi saranno disponibili anche nei multimarca clienti di Moncler nel mondo.

 

Accanto alla collezione 7 Moncler Fragment Hiroshi Fujiwara, Genius Project comprende altre sette collezioni, contraddistinte anch'esse dai numeri, che arriveranno nei negozi uno alla volta: la 1 realizzata con Pierpaolo Piccioli, la 2 ossia Moncler 1952 curata da Karl Templer, la 3 Moncler Grenoble, la 4 disegnata da Simone Rocha, la 5 da Craig Green (altro ospite speciale al prossimo Pitti Uomo), la 6 da Noir Kei Ninomiya e la 8 da Francesco Ragazzi di Palm Angels.

 

stats