a londra

Dolce&Gabbana: Natale all'italiana da Harrods e un libro sui Millennials

Luminarie, carretti siciliani, profumi, colori abbaglianti: per tutto il periodo natalizio, fino al 28 dicembre, Dolce&Gabbana porta nello storico department store londinese l'atmosfera natalizia del Sud Italia. Un "avvento" iniziato con un défilé nel reparto food e i Millennials londinesi come modelli.

 

Allestito al piano terra fra i banchi della carne e del pesce, i giovani rampolli della Londra bene (quei Millennials a cui Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno dedicato anche un libro in distribuzione in questi giorni, edito da Rizzoli) hanno indossato la collezione Spring-Summer e capi creati ad hoc per i grandi magazzini, con un tripudio di pizzi, merletti e tulle, abiti adornati di corone di rose, pellicce colorate, tiare e paillette.

 

Un'apertura in grande stile per un mese dedicato a Dolce&Gabbana, che invade Harrods e lo trasforma in un'allegra sagra folcloristica di paese: 12 vetrine animate dai pupi siciliani Stefano e Domenico in versione marionetta, un grande albero di Natale, al pianterreno i corner dedicati agli accessori, alla gioielleria, agli abiti da sera creati per Harrods, al make up e ai profumi, fino alla pasta italiana confezionata dai due stilisti.

 

E poi, al quarto piano, un tuffo nei tipici mercati rionali, con le bancarelle, le giostre, i carretti, i festoni di luci: un affresco della tradizioni a cui si ispira Dolce&Gabbana, con i capi uomo e donna, oltre a una selezione di pezzi bambino, in mezzo a caramelle, cassette di frutta e verdura.

 

stats