a londra

Josè Neves e Natalie Massenet insieme sul palco per svelare il futuro di Farfetch

L'attesa è finita. Domani (12 aprile) saranno svelati tutti i dettagli su Store of the Future, l'ultima novità in fatto di tecnologia messa a punto da Farfetch, che promette di abbattere l'ennesima barriera tra reale e virtuale nell'esperienza dello shopping.

 

Sarà sia la prima conferenza pubblica organizzata dall'azienda, sia l'occasione in cui Josè Neves e Natalie Massenet terranno il loro primo intervento pubblico insieme.

 

Al summit dell'innovazione, organizzato al Museo del Design di Londra, prenderanno parte imprenditori, manager, innovatori e creativi. Ci sarà spazio anche per l'Italia: sul palco saliranno infatti Claudia D’Arpizio e Federica Levato, entrambe partner di Bain & Company, che presenteranno una ricerca da titolo Fashion of the Future: The 3 C’s of Change.

 

Prenderanno parte ai diversi dibattiti anche il musicista, imprenditore e filantropo Will.i.am, il ceo di AllSaints William Kim e il capo della moda di Google, Maria McClay.

 

Neves utilizzerà l'evento per rivelare di più sul concept Store of the Future, che è in fase di sperimentazione a Londra nella boutique multimarca Browns, acquisita da Farfetch nel 2015.

 

«Crediamo che il negozio fisico farà ancora parte del futuro della moda. Il suo ruolo verrà potenziato dalle piattaforme digitali, rendendo possibili una serie di esperienze focalizzate sul consumatore» ha dichiarato il fondatore della società, annunciando l'evento di domani.

 

stats