a milano

Convivio: 65mila visitatori e oltre 2 milioni e 400mila euro raccolti

Il 13esimo appuntamento diConvivio si è concluso ieri (12 giugno) a Fieramilanocity dopo cinque giorni di shopping solidale con 65mila visitatori e più di 2 milioni e 400mila euro raccolti per sostenere la lotta contro l'Aids. Franca Sozzani: «Un'edizione eccezionale».

 

Un risultato positivo ottenuto grazie agli acquisti del pubblico e alla partecipazione di oltre 230 aziende, sia con i loro prodotti in vendita, sia attraverso l’acquisto dei tavoli della cena di gala della serata inaugurale, senza dimenticare il primo after party benefico al Byblos, con Skin e DJ Cassidy alla consolle: ricavi che saranno donati ad Anlaids, che a sua volta li destinerà a importanti progetti di ricerca, assistenza, prevenzione e informazione.

 

Anche il mondo dei vip ha dato il suo importante contributo: a raccogliere il messaggio sono stati più di 200 personaggi dello spettacolo, della moda, del cinema, dell’imprenditoria e dell’arte, che hanno supportato l’iniziativa anche attraverso gli scatti fotografici con la T-shirt ufficiale di Convivio e la loro presenza alla serata inaugurale del 7 giugno, dando il via allo shopping socialmente responsabile.

 

«Attraverso la ricerca - ha commentato Franca Sozzani, direttore di Vogue Italia e anima della manifestazione -
 siamo arrivati oggi a impedire la fine della vita a causa dell’Aids, un aspetto sicuramente positivo. Certi di aver allontanato il rischio più grave, non si parla però più della pericolosità del contagio, che è in aumento! Quindi quest’anno la risposta incredibile dei brand della moda e delle aziende, addirittura più che raddoppiati rispetto a due anni fa, ha consentito un’edizione davvero eccezionale, non solo per quel che riguarda la vendita, ma anche per essere riuscita ad attirare maggiormente l’attenzione su un problema ancora vivo. Abbiamo voluto dedicare Convivio 2016 al professor Mauro Moroni, con cui 26 anni fa è iniziato questo straordinario percorso di raccolta fondi: ringrazio tutti di cuore per il supporto e la preziosa adesione».

 

«Convivio non è solo un evento charity - ha aggiunto Gabriella Gavazzeni Moroni, presidente di Anlaids Lombardia - ma anche un'occasione per puntare i riflettori sull'Aids, per far sì che se ne continui a parlare e che aumenti l’informazione sulla prevenzione tra i giovani e tra gli adulti poco consapevoli».

 

E infatti la raccolta fondi non finisce qui: tutte le T-shirt di Convivio 2016 autografate dalle numerose celebrity testimonial di questa edizione saranno vendute su CharityStars, la prima piattaforma online interamente dedicata alla vendita all’asta di oggetti di personaggi famosi, finalizzata a sostenere enti benefici.

 

stats