a milano

L'arctic wonderland de Il Gufo sfila in via Bagutta

Un evento spartiacque, quello de Il Gufo, ieri sera (21 gennaio) a Milano. La griffe veneta di childrenswear ha inaugurato i nuovi spazi della showroom in via Bagutta con la collezione per l'autunno-inverno 2018/2019. In passerella 45 look ispirati alla "terra che dorme".

 

La location nel cuore del Quadrilatero, distribuita su una superficie di 450 metri quadri, segna una nuova fase di espansione per il marchio, che nelle sale dai soffitti affrescati al civico 12, nello storico Palazzo Reina, ha spostato anche gli uffici della direzione commerciale e comunicazione.

 

«Il canale wholesale pesa  per i tre quarti sul fatturato totale - spiega il ceo Alessandra Chiavelli - e ha registrato nel 2017 una crescita del 12%. Questa nuova showroom ci permette di raddoppiare gli spazi dedicati alla vendita, al fine di continuare a perseguire gli obiettivi di sviluppo all'estero e rafforzare i rapporti commerciali già in essere».

 

Per l'occasione la passerella si è vestita di nuovi colori e armonie tattili, restando fedele al payoff del brand under 14, "Bambini vestiti da bambini": morbide le silhouette, con righe, frange e ricami mixati tra loro per sdrammatizzare le forme più classiche, ma anche animali jacquard con dettagli 3D, fiori floccati e macro-grafismi, con cui per la prima volta vengono combinate in modo scomposto le lettere del brand.

 

Il layering fa da filo conduttore a tutta la collezione, ispirata ai piccoli abitanti dell'estremo Nord, dalla Siberia alla Mongolia: cappotti, accessori, maxi-maglie in lana 100% si abbinano a lunghi gilet e pellicce in eco-monkey dal sapore tribale, capi in piuma in tecno-velluto, tartan multicolor e tinte fluo, con finiture laccate superlucide.

 

Energetic pop la palette cromatica, che parte da arancione, giallo e fucsia per rappresentare la forza del sole nascente e declina nel rosa, nell'azzurro ghiacciato e nel fango come espressione dei paesaggi ovattati dell'Artico. I marroni bruciati, emblema della steppa selvaggia, sfociano via via nel rosso, nel blu e nel grigio per colorare i capi più eleganti. L'energia fluorescente dei blu e dei verdi chiude il sipario: sullo sfondo la magia dell'aurora boreale.

 

stats