stile solare, positivo e italiano

Camicissima augura "Buongiorno e tante belle cose" con una capsule

Un augurio, Buongiorno e tante belle cose, diventa il nome di una capsule che Camicissima lancia con questa primavera-estate.

Una linea di abbigliamento donna in cui i capi si chiamano con nomi femminili (Anna, Lucy, Gilda, Bella, Amely, Mary...) e si rifanno allo stile italiano, solare e positivo.

Nella gamma di proposte non possono mancare le camicie, legate al dna del brand, prodotto e distribuito da Fenicia: c'è l'imbarazzo della scelta tra vestibilità aderenti e più ampie, in toni che spaziano dal bianco al blu, fino al rosso, con una cura particolare dei dettagli, come i colletti strutturati ma morbidi e le pince.

In primo piano anche le bluse in viscosa, popeline e lino, arricchite da fantasie floreali e animalier, i pantaloni di taglio classico o ispirati agli anni Settanta, gli short, i completi destrutturati e gli chemisier.

Il debutto della limited edition è stato celebrato con una festa alle Officine del Volo di Milano, con Gianluca Vacchi in veste di dj e, tra gli special guest, Cecilia Rodriguez, Juliana Moreira ed Edoardo Stoppa.

Nato nel 2004 - ma la data di fondazione di Fenicia è molto più lontana, si parla del 1931 -, il marchio Camicissima è presente in 18 Paesi oltre all'Italia, all'interno di più di 350 negozi. Intorno al core business della camicia si è sviluppato un total look casual-sofisticato.

a.b.
stats