anteprima delle tendenze SS 2020

Micam: dal 15 al 18 settembre tecnologia e artigianalità s'incontrano

Come l’interazione fra tecnologia e artigianalità cambierà le nostre vite, anche nei settori degli accessori, è una delle tematiche che il salone della calzatura Micam affronterà all’88esima edizione: un evento in programma a Rho Fiera dal 15 al 18 settembre, con un focus sulle tendenze primavera-estate 2020.

Una stagione il cui filo conduttore, come informano gli organizzatori, è la collisione costruttiva fra tecnologia e creatività, il cui potenziale deve ancora esprimersi completamente.

In prima linea il tema Design Emotion, sia per le calzature donna che per quelle da uomo, fino al kid: un trend che celebra l’interazione fra gli esseri umani e la tecnologia. La palette alterna colori pastello reinterpretati in chiave contemporanea con calde tonalità marroni, in contrasto con le nuance tipiche delle gemme per la donna, mentre una scala cromatica vivace, dal gusto rétro, si impone nell’universo maschile.

La seconda tendenza, Code Create, riscrive il codice del vestire e del progettare gli accessori alla luce di materiali naturali mixati a quelli sintetici ma sostenibili, dando vita a un look futuristico e un po’ mistico. I colori classici e naturali contrastano con quelli artificiali, quasi digitali.

Non ultimo, il filone Empower Up è influenzato dalla generazione Z. Esprime dunque gioia e dinamismo, attraverso cromatismi accesi ma anche délavé, scelti in una gamma di tonalità medie e sfumature azzurre per la donna. Nuance leggermente sbiadite per l’uomo, che rievoca i modelli vintage degli anni ’80 (nella foto, la nuova campagna pubblicitaria del salone, che come le precedenti si ispira alla Divina Commedia).

a.c.

stats