anteprima il 5 luglio

Vitale Barberis Canonico lancia Offlimits, un booster di innovazione per la lana

Vitale Barberis Canonico anticipa l'avvio di Milano Unica (salone tessile in programma a Fieramilano Rho il 6 e 7 luglio, dove l'azienda sarà presente nella sezione Ideabiella) con un cocktail il 5 luglio nella sede di via Solferino 23, dedicato al lancio di una nuova collezione di tessuti.

Significativo il nome, Offlimits, che evoca la volontà di andare oltre i soliti percorsi e di abbracciare il cambiamento. Infatti Offlimits si affianca all'offerta classica del lanificio, tra i più antichi del mondo con i suoi 350 anni di storia, mettendo al centro la funzionalità al servizio delle occasioni d'uso di oggi, un'estetica decisamente contemporanea e, non ultima, la sostenibilità.

La lana si rinnova grazie a studiate mischie con materiali di ricerca come i polimeri riciclati, in un processo di ibridazione che proietta questa fibra nobile e antica, naturalmente biodegradabile, verso prospettive inedite.

Tre le macrofamiglie di tessuti, partendo da Polyedric Wool, in cui un sottilissimo filo di poliestere riciclato crea un ordito resistente, su cui si inserisce la trama in lana: si punta dunque sull'abbinamento di leggerezza e tenacità, mantenendo intatti l'aspetto e la mano della lana. Questa gamma si sviluppa nei filoni Doppia faccia (dove la componente laniera è a dritto), Doppia trama (con la lana sia a dritto che a rovescio, mentre l'anima tecnica resta celata all'interno) e Jacquard, contraddistinto da armature con effetto 3D.

La seconda macrofamiglia è Hyperstretch: i filati iconici di Vitale Barberis Canonico raggiungono performance speciali, unendosi con un elastomero di ultima generazione e prestandosi a varie interpretazioni, dall'abito alla giacca, fino all'outerwear. L'elasticità è superiore al 25% sia in trama che in catena, assicurando la massima libertà di movimento.

Infine Hybrid, un incubatore di idee che in azienda viene definito «il booster dell'innovazione». In questo contesto l'iconica flanella è melangiata con il poliammide, in modo da acquisire resistenza e durevolezza ed essere ideale, in versione sia cardata che pettinata, per il settore outerwear.

Non mancano gli indemagliabili, articoli che grazie a una particolare costruzione evitano la smagliatura in seguito alla rottura di un filo e il conseguente disfacimento del tessuto.

Sempre in un'ottica di outerwear viene proposta la mista cotone/nylon: la fibra naturale viene ingabbiata in finissime bave di nylon, così da raggiungere un'elevata tenacità.

Prima di Milano Unica, in occasione del ritorno in presenza di Pitti Uomo, Vitale Barberis Canonico è a fianco dell'atelier di sartoria Liverano & Liverano per la presentazione della nuova collezione Antonio Liverano-Humanity, linea su misura creata con le stoffe più significative del lanificio: dalla flanella cardata al mohair, fino alle mischie di lana, seta e lino.

a.b.
stats