anticipazioni

La Paris Fashion Week aprirà nel segno di Dior

Non solo Yves Saint Laurent: a presidiare martedì 26 settembre, prima giornata della prossima Paris Fashion Week, sarà anche Dior, che a sorpresa aprirà la manifestazione, con una nuova prova del direttore creativo Maria Grazia Chiuri. La settimana della moda, che si protrarrà fino al 3 ottobre, segna alcuni debutti eccellenti.

 

Mentre si attende la pubblicazione del calendario, emergono le prime indiscrezioni. La prima, confermata, riguarda appunto lo spostamento dello show di Dior, nel giorno in cui dovrebbero sfilare anche Yves Saint Laurent (in versione co-ed), Jacquemus e Theyskens.

 

Si conosce già anche la data di Givenchy, che a sua volta sceglierà un défilé uomo e donna per suggellare il nuovo corso con la direzione creativa di Clare Waight Keller: appuntamento il primo ottobre.

 

Nei giorni scorsi, inoltre, la griffe statunitense Altuzarra ha annunciato che lascerà New York per salire in pedana a Parigi, dove lo stilista artefice del brand è nato.

 

Percorso inverso per Fenty Puma: la linea disegnata da Rihanna per il colosso dell'active di casa Kering lascerà la Ville Lumière per Manhattan.

 

Occhi puntati, infine, sulla capitale francese anche per l'esordio di Olivier Lapidus da Lanvin, che dopo la breve intesa con Bouchra Jarrar scommette su questo figlio d'arte - il padre era Ted, artefice del marchio Ted Lapidus, considerato avveniristico nella sua epoca, gli anni Settanta - per ritrovare lo smalto di un tempo o semplicemente di alcuni anni fa, quando la direzione creativa era affidata ad Alber Elbaz: il lungo e, in gran parte, felice sodalizio con lo stilista di origine israeliana è naufragato in mezzo alle polemiche nell'ottobre 2015 (nella foto, Dior per l'autunno-inverno 2016/2017).

 

stats