Calendario in subbuglio a Parigi

Dior Homme pronto a un cambio di data della sfilata, causa gilet gialli

La sfilata di Dior Homme era in programma a Parigi sabato 19 gennaio alle 17 ma la maison pare abbia deciso di anticipare a venerdì 18 alle 18: a causa delle proteste dei gilet gialli, che stanno proseguendo da otto sabati consecutivi, il marchio presenterà la collezione maschile tra il défilé di Comme des Garçons Homme Plus (alle 17) e quello di Balmain Homme (alle 19).

Come si legge da più parti sul web, Dior avrebbe inviato una mail a tutti gli invitati per segnalare il cambio di programma. Non è invece nota la location.

La Paris fashion week comincia il pomeriggio del 15 gennaio con la sfilata del marchio Heron Preston e termina la sera del 20 con Celine.

In base al calendario ufficiale della Fédération de la Haute Couture et de la Mode, a tutt’oggi nella giornata di sabato 19 sono previsti i fashion show di Sacai, Namacheko, Loewe, Andrea Crews, Thom Browne, Wooyoungmi, Dior Homme, Henrik Vibskov, White Mountaineering ed Hermès (in ordine cronologico, dalla 10 alle 20).

Dopo i primi saccheggi e atti di vandalismo che hanno colpito i negozi di Parigi, molte boutique, ma anche department store e note insegne del fast fashion, hanno preferito tenere le saracinesche abbassate nei sabati degli scontri. Un provvedimento che sta appesantendo la conta dei danni per il retail a Parigi ma anche al di fuori della capitale.

Nelle previsioni della Fédération du Commerce et de la Distribution-Fcd e del Conseil National des Centres Commerciaux-Cncc, le perdite ammonterebbero a 2 milliardi di euro (contro il miliardo ipotizzato ai primi di dicembre). Tuttavia, secondo le associazioni di categoria bisognerà aspettare la fine del primo trimestre 2019 per avere un'idea più precisa dei danni subiti.

Mentre ci si chiede se il periodo dei saldi, che in media rappresenta il 20% del giro d'affari annuale dei commercianti francesi, andrà in parte a compensare le mancate vendite natalizie, Printemps Haussmann ipotizza un calo delle vendite del 10% in dicembre, rispetto allo stesso periodo del 2017.

Alle Galeries Lafayette non si sono ancora sbilanciati, ma il department store ha reso noto che un sabato di dicembre rappresenta, in media, 5 milioni di euro di ricavi.
e.f.
stats