contest

Cfda/Vogue Fashion Fund: svelati i 10 finalisti. Anna Wintour esce dalla giuria

Sono pronti i nomi dei 10 finalisti in lizza per aggiudicarsi il Cfda/Vogue Fashion Fund, premio lanciato nel 2003 per incentivare i nuovi stilisti emergenti del panorama internazionale. Al primo classificato andranno 400mila dollari.

 

Pronti a sfidarsi per portarsi a casa l'ambito award del Council of Fashion Designers of America sono Ahlem Manai-Platt di Ahlem, Becca McCharen-Tran di Chromat, Christopher Bevans di Dyne, Victor Glemaud, Jordan Askill, Matthew Harris di Mateo New York, Eli Azran di Rta, Sandy Liang, Telfar Clemens di Telfar Llc e Patric DiCaprio, Bryn Taubensee, David Moses e Claire Sully di Vaquera.

 

Un riconoscimento è previsto anche per chi salirà sugli altri due gradini del podio, con 150mila dollari a testa.

 

La designazione del vincitore avverrà duranta un gala dinner a New York il prossimo 6 novembre, sulla base dei giudizi espressi da una giuria composta da nomi come Diane von Furstenberg, Steven Kolb, Jeffrey Kalinsky, Mark Holgate e Andrew Rosen, a cui si aggiungono da quest'anno Joseph Altuzarra (creative director Altuzarra), Eva Chen, (head of fashion partnership Instagram), Roopal Patel (senior vice president e fashion director Saks Fifth Avenue) e Nicole Phelps (director Vogue Runway).

 

Da notare l'assenza di Anna Wintour, numero uno di Vogue America, negli anni scorsi presenza fissa nel committee.

 

Come ha dichiarato a Bof Steven Kolb, presidente e ceo di Cfda, «nonostante il calendario non permetta un suo coinvolgimento day-to-day, Anna sarà presente e visibile durante tutto il processo. Conosce ciascuno dei candidati e con loro avrà incontri privati. Parteciperà inoltre a tutti gli eventi del Cfda-Vogue Fashion Fund». (nella foto, Claire Sully, Patric DiCaprio, Bryn Taubensee e David Moses di Vaquera).

 

stats