Da un'analisi di Stylight

2020: i marchi emergenti campioni di clic e i preferiti dalla gen Z

Stylight, motore di ricerca tedesco specializzato nella moda, nel beauty e nel design, ha analizzato i suoi 12 milioni di utenti mensili e, sulla base dei dati raccolti (aumento di interesse e traffico generato), ha determinato i quattro brand emergenti rivelazione del 2020 e i Fantastic Four decretati dalla generazione Z.

In cima alla lista degli emerging c’è Apparis, un marchio di pellicce sintetiche (nella foto) ed ecopelle fondato dal duo francese Amélie Brick-Lauren Nouchi, che quest’anno ha mostrato un aumento di clic su Stylight superiore al 1000%.

Nel quartetto c’è pure Peter Do, stilista nato in Vietnam che ha lanciato il suo marchio nel 2018 attraverso Instagram. Grazie anche ai suoi blazer eleganti e ai combat boot è stato cliccato il 155% di volte in più rispetto al 2019.

Matteau ha visto salire i clic del 41% rispetto a un anno fa: si tratta di una label di beachwear minimalista creata dalle sorelle Ilona Hamer e Peta Heinsen.

L’altro marchio in ascesa è il francese Coperni che sigla prêt-à-porter e accessori amati da celebrity del calibro di Dua Lipa e Maisie Williams, fan dichiarate della sua Swipe bag. Su Stylight, il numero di clic per Coperni è aumentato del 131% nel 2020.

La Gen Z - vale a dire i nati dal 1995-1996 al 2010, sempre più indagati dalla fashion industry - presenta una propria personale lista dei preferiti del 2020, come emerge dall'analisi di Stylight.

A spiccare è Kirin (in italiano, Giraffa), il marchio di moda lanciato dalla dj sudcoreana Peggy Gou, nota nel mondo della musica techno nonché ambassador di importanti brand del lusso, che tra i fan elenca nomi come Virgil Abloh e Selby Drummond. I clic sono aumentati di ben oltre il 1000% rispetto all’anno scorso.

Stessa performance per OMighty etichetta nota per i tagli sexy, le stampe animalier e il mood anni ’90.

Ha registrato un +112%, invece, il marchio Solid & Striped fondato nel 2012 da Isaac Ross, che ha raggiunto la fama grazie ai suoi costumi da bagno eleganti e senza tempo. Ai giovani piace anche per la vasta gamma di proposte dalle stampe audaci e di tendenza.

I post Millennials apprezzano pure l’assortimento di Lisa Says Gah!, e-commerce fondato sei anni fa da Lisa Bühler, che in passato ha lavorato per il brand Nasty Gal. Nella sua vetrina digitale si trovano marchi, oltre al suo, con un requisito specifio: sono tutti diretti da designer donne.

Con base a Monaco e uffici a Philadelphia, Stylight è controllata da ProSiebenSat.1 Media Group, conta 1.300 negozi partner e permette, attraverso il suo motore di ricerca, di confrontare i prezzi di oltre 27 milioni di prodotti.

e.f.
stats