DOPO L'INGRESSO DI A. AHRENDTS NEL BOARD

Airbnb ora è anche moda: debutta lo sleepwear firmato 3.1 Phillip Lim

Dagli affitti temporanei alla moda il passo è breve per Airbnb: dopo aver annunciato l'ingresso nel board della ex Burberry (oltre che ex Apple) Angela Ahrendts, il portale sempre più in vena di diversificazione del business debutta nel fashion, lanciando in collaborazione con il brand americano 3.1 Phillip Lim una limited edition di sleepwear.

Non una collezione vera e propria (si tratta di tre modelli uomo e altrettanti donna), ma potrebbe essere il primo passo in vista di altri progetti legati alla moda: i capi, pensati per essere mixati tra loro, sono contraddistinti da pattern che evocano i paesaggi di Palm Springs, Nashville e Catskills, le tre destinazioni preferite dallo stilista Phillip Lim. Eco-sostenibili i tessuti e easy-chic il mood.

«Airbnb x 3.1 Phillip Lim è una mia interpretazione del moderno guardaroba da notte dei viaggiatori, partendo dalle mie due grandi passioni, la moda e il viaggio», ha affermato Phillip Lim, aggiungendo che «tutti i pezzi trasportano il moderno cittadino da una dimensione quotidiana all'avventura».

Le proposte sono disponibili sul sito ufficiale di 3.1 Phillip Lim e la vendita - a prezzi non proprio democratici, vedi il pigiama con pantaloncino corto a 210 euro - ha uno scopo benefico: il ricavato verrà devoluto a Children In Conflict, associazione attiva in Iraq, Yemen, Congo e Repubblica Centrafricana.

a.b.
stats