Milano fashion week

Libertà ed evasione: il nuovo viaggio di Etro parte da qui

Con un nuovo azionista di maggioranza (il fondo L Catterton) e un nuovo amministratore delegato (Fabrizio Cardinali) Etro sta vivendo una fase di rinascita, che tocca anche il prodotto: la collezione donna Etro per la primavera-estate 2022, disegnata da Veronica Etro, è all’insegna di un ottimismo contagioso e di un’energia trascinante, con fiori lussureggianti che sbocciano su tutti i capi.

La donna Etro della prossima estate guarda alla spiritualità e alla positività degli anni '70 per le atmosfere, ma quando si tratta di scegliere lo stile e le linee degli abiti sono gli anni '90 a diventare fonte di ispirazione.

Fiori lussureggianti sbocciano in mandala spirituali, ma crescono anche in intriganti motivi cachemire. Fantasie optical dal sapore psichedelico, con richiami ai tessuti d’arredamento, diventano geometrie sinuose e sono esaltate da ipnotiche onde floreali Paisley.

Inoltre, maxi stampe di margherite multicolor trovano posto accanto a grafiche di righe materiche, mentre l’albero della vita celebra la fertilità e la forza. Multivitaminici i colori: sfumature di arancione, verde smeraldo, rosa confetto e giallo brillante sono abbinate a tocchi di nero e bianco ottico, in un costante equilibrio tra esuberanza ed eleganza sofisticata ma rilassata.

In linea con l’ispirazione Novanta la silhouette è allungata. Pantaloni con confortevoli vite elastiche si indossano con una serie di micro top, che spaziano da canotte con spalline sottili. Gonne sarong sono indossate sopra gli abiti o sono abbinate a camicie maschili.

Atletici short e legging ciclisti diventano l’essenziale su cui costruire i look, mentre i completi in maglia si portano sotto mini abiti metallici dal tocco disco glam. Spacchi strategici donano ai pantaloni dai volumi ampi un effetto gonna.

A completare il look sandali con zeppa o tacchi alti, che sfoggiano intrecci di pelle e sono arricchiti dalle borchie Crown Me. Queste ultime decorano anche i gioielli in oro dalle forme organiche che abbracciano il corpo ma anche i secchielli, le tote e le borse a tracolla in morbido suede o in tessuto stampato.

Shopper in rafia verniciata, dall’effetto tattile, sfoggiano motivi Paisley in una vivace palette che riprende le tonalità degli abiti.

an.bi.
stats