firenze

Karl Lagerfeld guest star a Pitti Uomo con una mostra fotografica

Karl Lagerfeld, lungi dal ritirarsi (come era stato ventilato ieri, 20 aprile, da rumour che lo davano in uscita da Chanel), reciterà una parte da protagonista alla prossima edizione di Pitti Uomo. Questa volta in veste di fotografo: il 14 giugno a Palazzo Pitti, che si sta trasformando in Museo della Moda, verrà inaugurata la mostra "Karl Lagerfeld_Visions of Fashion".

 

L'esposizione, curata da Eric Pfrunder e Gerhard Steidl, è una gallery antologica che ripercorre la carriera dello stilista - artefice anche del Calendario Pirelli 2011 e di importanti campagne pubblicitarie per Chanel e Fendi - dietro l'obbiettivo: in primo piano scatti e servizi di moda pubblicati sui più importanti fashion magazine internazionali e foto ispirate alla mitologia classica, realizzate con tecniche diverse, ma anche alcuni inediti.

 

Il percorso della mostra - che partendo dallo Scalone del Moro si snoderà attraverso le Sale della Galleria Palatina, fino alla Sala Bianca e alle due Sale degli Appartamenti degli Arazzi - vedrà dialogare le dimensioni delle opere con le diverse caratteristiche degli spazi espositivi.

 

L’evento, come spiega una nota, è stato reso possibile grazie all‘accordo triennale tra la Fondazione Pitti Immagine Discovery e le Gallerie degli Uffizi, con il sostegno del Centro di Firenze per la Moda Italiana e Pitti Immagine e apre ufficialmente una stagione di «collaborazione strategica che sviluppa l‘intendimento, manifestato dal Ministero dei Beni Culturali, di aprire il patrimonio museale italiano alla moda e il progetto di trasformazione della Galleria del Costume di Palazzo Pitti in vero Museo della Moda, di cui si sta facendo promotore la Direzione delle Gallerie».

 

stats