formazione

Bottega Veneta ancora con Iuav per far crescere gli artigiani contemporanei

Si rinnova la collaborazione tra Bottega Veneta e l'Università Iuav di Venezia, per un corso post-laurea di tre mesi in Bag Design & Accessories Development che parte a fine marzo, rivolgendosi a 12 studenti selezionati, provenienti da ogni parte del mondo.

 

Si tratta di un'evoluzione di precedenti iniziative, organizzate dalla maison nel 2013 e nel 2015 in sinergia con l'ateneo, con l'obiettivo di formare professionisti in grado di unire le competenze tecniche e artigianali alla creatività tipica dei designer.

 

Per la prima volta, oltre a fornire una formazione completa su tutti gli aspetti correlati allo sviluppo e alla produzione di borse in pelle di alta qualità, le lezioni si focalizzeranno anche su abbigliamento, calzature e gioielli, abbracciando inoltre tematiche di attualità come la sostenibilità nell'industria del lusso.

 

Il corso si articola in due fasi: la prima, presso la sede di Iuav, riguarderà ricerca e design; la seconda si svolgerà presso l'Atelier Bottega Veneta di Montebello Vicentino, in provincia di Vicenza, dove il brand è stato fondato nel 1966. Una sede ideale per mettere in pratica gli insegnamenti ricevuti, in modo da realizzare una capsule collection con il sostegno dei mastri artigiani e dei tecnici della maison, nel contesto della villa settecentesca Schroeder-Da Porto.

 

Questa location è da dieci anni l'epicentro della Scuola dei Maestri Pellettieri, un "laboratorio permanente" che funge da punto d'incontro e confronto tra dipendenti, nuovi assunti, studenti e insegnanti qualificati.

 

Non mancheranno per gli allievi visite a concerie, laboratori specializzati nella lavorazione dei dettagli in metallo e in un monomarca.

 

In concomitanza con il 50esimo anniversario e con i 15 anni di Tomas Maier alla guida creativa, Bottega Veneta ha recentemente stretto una partnership con l'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, che ha fatto da cornice alla sfilata del cinquantenario (nella foto) e che beneficerà del sostegno della casa di moda a programmi di studio volti a ricreare l'atmosfera delle botteghe rinascimentali, in cui il valore del sapere veniva tramandato di generazione in generazione.

 

stats