Grazie all’intesa con Camera della Moda

Urban Vision torna a settembre con le sfilate trasmesse nelle vie di Milano

Dopo il debutto alla scorsa Milano Digital Fashion WeekUrban Vision torna accanto a Camera della Moda in qualità di Ooh (Out of Home) streaming partner, in occasione della prossima tornata di sfilate in chiave phygital, in programma dal 22 al 28 settembre. 

Per l’occasione i maxi led della media company, specializzata nel fundraising finalizzato alla tutela del patrimonio culturale e alla riqualificazione delle aree urbane, trasmetteranno in diretta streaming i défilé degli stilisti nelle vie e nelle piazze della città, dando vita a un palinsesto editoriale su un circuito di Maxi Dooh (Digital Out Of Home). 

Gli schermi full motions aranno presenti in piazza San Babila, Alzaia Naviglio Grande e corso Garibaldi, mentre i led stop motions si troveranno in corso Garibaldi, corso Venezia, largo Augusto, via San Calimero, piazza Vetra e via De Amicis.

«La riconferma di questa partnership contribuirà a rafforzare ulteriormente la stretta connessione tra la città di Milano e la moda, tra i brand e i consumatori e, grazie alle novità proposte da Urban Vision, offrirà un format sempre più ingaggiante e innovativo», è il commento di Gianluca De Marchi, co-founder e ceo di Urban Vision.

L’esperienza sarà preceduta, da oggi al 21 settembre, da Waiting for Fashion Week, il primo magazine digital out of home dedicato alle novità del fashion system: un palinsesto creato da Urban Vision per dare ai marchi la chance di coinvolgere e sensibilizzare il pubblico, grazie a spazi pubblicitari e attività totalmente customizzate.


c.me.
stats