Solo 100 invitati in una cornice bucolica

Michael Kors sfila sui tetti verdi del Bronx

Michael Kors, nell’intento di rispondere alle esigenze dei consumatori odierni, ha deciso di presentare la collezione co-ed Spring-Summer 2021 sui canali media del brand, scegliendo una location del tutto innovativa: il giardino del New York Restoration Project ad Anderson Avenue, nel quartiere di Highbridge nel Bronx, a New York.

Un'immersione in una cornice bucolica, senza assembramenti: solo 100 invitati sui tetti di una metropoli pulsante, dove il filo conduttore è la nuova visione della moda, composta da parole ed espressioni chiave, per confermare ed apprezzare un "mondo nuovo", creato dal virus, in modo che i capi creati e indossati durante il lockdown, restino validi oltre la quarantena.

«Ho progettato questa stagione con più zelo di qualsiasi altra cosa abbia mai fatto - ha detto Michael Kors -. Quest’anno siamo stati tutti costretti a rallentare e penso che tutti abbiamo iniziato ad apprezzare le cose in un modo nuovo: all'improvviso, un fiore che sboccia, un bel tramonto, una passeggiata lungo il fiume. Queste sono state cose che ci hanno portato speranza. Volevo guardare la natura e la rinascita attraverso una lente urbana».

Sulle note musicali dei brani della leggendaria Carole King, tra cui la pluripremiata “You’ ve got Got a Friend” interpretata dalla ventunenne di Harlem Samantha Diaz, vincitrice dell’American Idol della scorsa primavera, hanno sfilato mannequin multietniche che indossavano giacche in lino candido, dal taglio sartoriale, portate su camicie-tuniche di garza di lino e pantaloni ampi e comodi.

La fluidità dei materiali avvolgevano le forme per muoversi tra gonne dal taglio a sbieco, che ci ricordano i sarong indossati nei mari del sud, e in T-shirt, trasformate in pelle scamosciata, a trafori per un guardaroba estivo in cui l’estrema femminilità è data dalla rivisitazione dei codici sartoriali.

La comodità abbinata alla versatilità di ogni capo è visibile anche nella palette colori, che va dalle gradazioni della terra alle nuance del beige, dalle diverse tonalità del verde al vigore del bianco optico, per poi ammorbidirsi nella sensualità delle sfumature del crema.

Una collezione rilassata dallo stile sporty-chic, che coniuga una visione metropolitana e la voglia di evasione, accompagnando una donna abbracciata alla vita e immersa nel fluttuare della natura.

a.c.
stats