In partnership con ecotec di Marchi & Fildi

Mantero scommette sulla seta rigenerata con Resilk

Mantero dà nuova vita alla seta con il progetto Resilk, che debutta con l'autunno-inverno 2020. Come spiegano dall'azienda serica lariana, si tratta di un tessuto, un filato ma anche di una filiera tessile, che puntano a preservare l'ambiente e ridurre gli sprechi.

Il processo che porta alla realizzazione di Resilk è made in Italy e totalmente tracciabile, certificato GRS-Global Recycled Standard. Dal recupero degli scarti e delle eccedenze di tessuti inutilizzati, che vengono rigenerati, la realtà guidata da Franco Mantero ha ottenuto un filo di seta che permette di realizzare tessuti dalla morbidezza e calore inaspettati, nel rispetto dell'etica sostenibile.

Resilk è realizzato in partnership con Ecotec di Marchi & Fildi dopo numerosi passaggi: la selezione della materia prima, la nuova filatura, la tintura del filato, la tessitura con pesi e armature differenti e, infine, la decorazione con stampa digitale o tecnica serigrafica.

Il progetto fa parte dei piani di sviluppo sostenibile e di economia circolare della Mantero. Sono 17 gli obiettivi che sta perseguendo come da Agenda 2030 dell'Onu. Resilk rientra nel 12esimo, che ha come oggetto il consumo e le produzioni responsabili.

A cura della redazione
stats