in piazza duomo il 22 luglio

Dior: la sfilata Cruise si farà a Lecce, ma niente pubblico

Avevamo lasciato Maria Grazia Chiuri (nella foto) fresca di nomina, a fine maggio, al vertice del Gruppo Strategico voluto dal presidente della Puglia, Michele Emiliano, per accelerare la ripartenza della regione.

Con la Puglia la direttrice creativa di Dior ha da sempre un legame particolare (suo padre era nato a Tricase, in provincia di Lecce, nel 1931), tant'è che il 9 maggio proprio a Lecce avrebbe dovuto svolgersi la sfilata Cruise del brand.

Poi l'annullamento causa Coronavirus e ora un aggiornamento: come hanno anticipato oggi durante una conferenza stampa online la stessa Chiuri e il presidente/ceo della griffe, Pietro Beccari, lo show si farà la sera del 22 luglio nella centralissima piazza Duomo. Uno spettacolo da assembramento assicurato, rischio che i responsabili di Dior non hanno voluto correre, decidendo di sfilare senza pubblico.

Dalla conferenza è emerso inoltre che il brand sarà in calendario a settembre durante la Paris Fashion Week, ma non a luglio (dal 6 all'8), in occasione della settimana della Couture, comunque già prevista con un format principalmente digitale.

Diverse le strategie di Chanel, che aveva programmato la Cruise sempre in Italia, a Capri, il 7 maggio e ha rilanciato con un video online, trasmesso lo scorso 8 giugno.

Stamattina invece Burberry ha annunciato che allestirà una presentazione all'aperto il 17 settembre, che come nel caso di Dior sarà senza spettatori. Il giorno successivo avrà inizio la London Fashion Week, preceduta dalla New York Fashion Week l'11 settembre.


a.b.
stats