In scena l’uomo della SS 2023

Saint Laurent sfilerà a Marrakech il 15 luglio

Ancora una volta Anthony Vaccarello sceglie una location alternativa a Parigi per presentare la collezione maschile di Saint Laurent. Dopo aver optato per città come New York, Venezia e Malibu, stavolta fa rotta su Marrakech, luogo con cui il fondatore Yves Saint Laurent e il suo compagno di lavoro e di vita, Pierre Bergé, avevano un rapporto speciale.

Secondo indiscrezioni non ancora confermate, lo show nella città marocchina, che ospita il Museo Yves Saint Laurent nel Giardino Majorelle, è fissato per il prossimo 15 luglio.

In concomitanza con la sfilata il legame di Saint Laurent con il Marocco sarà anche al centro della retrospettiva Love al Palacio Duques de Cadaval a Évora, in Portogallo, aperta fino al 31 ottobre.

Curata da Stephan Janson, l’esposizione portoghese presenta illustrazioni, biglietti d’auguri disegnati da Yves Saint Laurent con la parola Love come filo conduttore e 15 abiti nell’attigua chiesa di São João Evangelista.

Completano la mostra i lavori di 13 artisti marocchini contemporanei e le creazioni di Noureddine Amir: il designer, nato a Rabat e scoperto da Pierre Bergé, è stato il primo del suo Paese a entrare nel calendario ufficiale della haute couture parigina nel 2018 ed è noto anche per le collaborazioni con il mondo del cinema e del teatro.

Nella foto dall'account Instagram della griffe, un'immagine di una recente mostra di scena recentemente sia a Parigi che a Los Angeles, in cui lo stile di Saint Laurent Rive Droite si fonde con l'arte di Bruno V. Roels (copyright Bruno V. Roels, courtesy Gallery Fifty One)

A cura della redazione
stats