Una classifica Kantar BrandZ

Trionfa Gucci, boom per Prada e Bottega Veneta: il lusso domina tra i brand italiani a maggior valore

Si conferma Gucci il brand italiano con il maggior valore economico: 33,8 miliardi di dollari, ovvero quasi tre volte i numeri del secondo e terzo classificato, rispettivamente Enel e Tim.

 

È quanto emerge dal ranking Kantar BrandZ Most Valuable Italian Brands, classifica che misura il valore del brand, unendo analisi finanziarie con le percezioni dei consumatori e che prende in considerazione i 30 principali marchi italiani, il cui valore complessivo è cresciuto nel 2020 dell’11%, raggiungendo quota 114,6 miliardi di dollari.

 

Il lusso è il settore che domina la graduatoria, visto che arriva a rappresentare il 42% del valore totale. Gucci ha registrato un incremento del 12%, grazie al focus sul digitale e alla presenza in mercati come Usa e Asia, dove la domanda è rimasta forte.

 

Tra i marchi che più hanno aumentato il loro valore spicca per velocità Bottega Veneta, che ha conquistato il dodicesimo posto in classifica raggiungendo i 2,2 miliardi di dollari (+54%). Una valutazione che la pone dietro solo a Gucci, Prada (sesta, grazie ai quasi 4 miliardi in crescita del 29%) e Fendi (all’ottavo posto, per i suoi 3,2 miliardi di dollari) e davanti a Giorgio Armani, che pur crescendo del 3% retrocede al 13 posto della Top30.

 

Anche Bulgari ha ottenuto un +27% di crescita del valore del marchio, mantenendo alto l’interesse dei consumatori per il mondo dei gioielli, mentre Salvatore Ferragamo risente del momento delicato che sta affrontando sul fronte delle vendite, che ha portato anche all'uscita del direttore creativo (-11% il valore).

an.bi.
stats