La colab debutta alla Biennale di Venezia

Diesel Red Tag: per la terza tappa del progetto arriva Gosha Rubchinskiy

Dopo Shayne Oliver e Glenn Martens, primo e secondo partner del progetto Red Tag, Diesel arruola per la terza tappa dell'iniziativa Gosha Rubchinskiy, con il suo progetto recente battezzato Gr-Uniforma.

 

La colab Diesel Red Tag x Gr-Uniforma sarà presentata a Venezia, durante i festeggiamenti per l'apertura della Biennale d’Arte, il prossimo 9 maggio, con una performance artistica ideata dall'artista e stilista moscovita. Sarà distribuita e curata da Tomorrow London.

 

Lanciata nel marzo dello scorso anno a Parigi, in tandem con Shayne Oliver, Diesel Red Tag è una piattaforma incubatrice nata per accogliere la nuova generazione di stilisti a cui è affidato il compito di interpretare il dna della label, tramite capsule collection rivolte a un panel di punti vendita selezionati nel mondo. Un progetto che ha preso il posto della linea Black Gold.

 

Nel mese di giugno è stata la volta di Glenn Martens di Y/Project, che ha presentato la sua proposta in occasione di Milano Moda Uomo. Ora tocca a Gosha Rubchinskiy raccogliere il testimone.

 

Il creativo moscovita ha chiuso il suo brand omonimo lo scorso giugno, dopo dieci anni sulle scene del fashion. Ora disegnerà collezioni solo se parte di progetti artistici, coinvolgendo media come la fotografia, i video, i film, le performance e la musica. Il suo ultimo progetto, Gr-Uniforma, protagonista della colab con Diesel, debutta il prossimo 16 marzo, nei Dover Street Market.

c.me.
stats