La rimonta degli smart glasses

Zuckerberg e Luxottica lanciano i Ray-Ban Stories

Mark Zuckerberg, patron di Facebook, e Rocco Basilico, chief wearables officer di Essilor-Luxottica annunciano in un video il lancio dei Ray-Ban Stories. Si tratta di una nuova generazione di smart glasses che permette di scattare foto, registrare brevi video, avviare una telefonata e ascoltare musica, grazie ai comandi vocali.

Nati da una partnership annunciata nel settembre 2020, gli occhiali intelligenti sono in vendita da ieri, 9 settembre, nei negozi Ray-Ban e sul sito ufficiale del brand di Luxottica, con un prezzo base di 329 euro. 

L’Italia è uno dei mercati-pilota insieme a Usa, Canada, Australia, Uk, e Irlanda. Dal 13 settembre i Ray-Ban Stories saranno disponibili anche presso alcuni punti vendita di Luxottica come SunglassHut, LensCrafters, Opsm, David Clulow e Salmoiraghi & Viganò. A seguire, verranno commercializzati anche da selezionati punti vendita wholesale.

Secondo i produttori siamo a un punto di svolta per gli occhiali smart che, finora, non hanno mai del tutto decollato. La stessa Luxottica ci aveva scommesso già 2014, siglando un accordo con Google, che però non aveva portato ai risultati sperati.

Queste montature hanno l’inconfondibile design Ray-Ban (modelli Wayfarer, Meteor e Round), ma includono una serie di tecnologie miniaturizzate. Per esempio un processore Qualcomm Snapdragon integrato che, secondo gli ideatori, non compromette estetica e comfort: il peso della montatura supera di soli cinque grammi quello di un analogo modello tradizionale. Inoltre sono presenti due fotocamere da cinque megapixel con funzionalità foto e video, due micro-speaker stereo integrati nelle stanghette e tre microfoni.

Una app integrativa, Facebook View (per iOS e Android), consentirà di importare, modificare e condividere in modo semplice i contenuti acquisiti con gli smart glasses, che i seguito potranno essere caricati sulle più note app social installate sullo smartphone.

In base a un'analisi di Grand View Research, il mercato globale degli smart glasses valeva 4,5 miliardi di dollari nel 2020 e dovrebbe accelerare a un tasso annuo (cagr) del 6,8% tra il 2021 e il 2028, arrivando a 7,5 miiardi. 

e.f.
stats