Lo show chiuderà la fashion week

Armani sceglie di sfilare in via Borgonuovo e blinda il calendario uomo di Milano

Sgp

Con un calendario di Milano Moda Uomo in affanno a causa di molte defezioni, prima fra tutte Prada, ci pensa Giorgio Armani a dare qualche buona notizia alla Camera Nazionale della Moda Italiana: lo stilista ha deciso di far sfilare la prima linea lunedì 17 giugno, ultimo giorno di manifestazione, alle 17 e non alle 11 come di consueto.

Uno spostamento di poche ore, ma decisivo, perché consente alla settimana della moda uomo (14-17 giugno) di trattenere stampa e buyer fino a fine giornata, anziché volare anzitempo alla volta di Parigi, dove il giorno successivo prendono il via i défilé maschili.

Nelle scorse edizioni molti addetti ai lavori lasciavano Milano subito dopo la sfilata di Fendi, prevista alle 14, ma questa volta non perderanno lo show primavera-estate 2020 di Giorgio Armani, che si preannuncia di grande interesse anche per la location.

Dopo 18 anni, infatti, Re Giorgio ha deciso di riaprire le porte del Palazzo Orsini di via via Borgonuovo 11, a due passi dal Quadrilatero. Resta invece all'Armani/Teatro il défilé maschile di Emporio Armani, fissato per il 15 giugno alle 11.

an.bi.
stats