lifestyle

Dolce&Gabbana veste anche la pasta: intesa con il Pastificio Di Martino

Confezioni di pasta che diventano vere cartoline dall'Italia, personalizzate dalle fantasie e dai colori mediterranei: è l'ultima trovata di Dolce&Gabbana, insieme allo storico pastificio Di Martino, attivo a Gragnano dal 1912.

 

Italiani, spaghetti e mandolino: Dolce&Gabbana ribaltano a proprio favore questo luogo comune, facendone il perno di una strategia di marketing che piace ai Millennials e non solo e che va ben oltre i confini del ready-to-wear e degli accessori.

 

A poca distanza da Napoli - città con cui la griffe ha un legame forte, soprattutto dopo il mega evento del 2016, e dove è ambientata la recente campagna affidata a Matteo Garrone - si trova Gragnano: un nome che non ha bisogno di presentazioni, in quanto città numero uno nella Penisola per quanto riguarda la produzione ed esportazione di pasta e in particolare dei maccheroni.

 

Una delle eccellenze di Gragnano è l'antico pastificio Di Martino, che si avvale della certificazione Igp e utilizza da sempre solo semola di grano duro 100% nazionale e acqua sorgiva dei Monti Lattari, essiccando lentamente e a bassa temperatura i propri spaghetti, penne, paccheri e altri formati, tutti trafilati al bronzo.

 

Specialità per intenditori o semplicemente per buone forchette, che ora grazie alla limited edition "vestita" Dolce&Gabbana acquistano un valore aggiunto: sulle confezioni compaiono infatti i simboli dell'iconografia mediterranea, dai carretti siciliani ai pupi, fino all'immagine di Pulcinella e alla scritta "La famiglia, la pasta, l'Italia!", corredata da un disegno che raffigura il classico pranzo all'italiana, con nonni, figli e nipoti intorno a un tavolo e l'immancabile "cofana" di spaghetti in primo piano.

 

Dopo l'esordio presso gli store Di Martino in piazza Municipio a Napoli, negli aeroporti del capoluogo campano e di Bologna, dal primo ottobre questa collezione sui generis è in vendita in tutta Italia e online, attraverso il sito pastadimartino.it. Fra qualche settimana arriverà anche la versione natalizia, in una scatola di latta firmata Dolce&Gabbana.

 

Intanto Stefano Gabbana e Domenico Dolce pensano anche al Giappone, dove sono in programma nei prossimi giorni due fashion show a misura dei buyer e del pubblico del Paese del Sol Levante, entrambi a Tokyo il 4 e l'8 ottobre.

 

 

 

stats