MILANO FASHION WEEK

Alberta Ferretti: il guardaroba femminile si accende di una nuova luce

Alberta Ferretti osserva il guardaroba femminile sotto una nuova luce, rileggendo i volumi che diventano avvolgenti, stratificando il corpo con le trasparenze per dare una sensualità immediata, illuminando con bagliori siderali tessuti e ricami, presenti fin dal mattino, per arrivare al massimo scintillio nella notte.

Texture e luce sono protagoniste di un contrappunto stilistico che disegna una femminilità consapevole e morbida. Si passa dai cappotti in faux fur alle cappe bordate di Mongolia, fino a chemisier e abiti quasi impalpabili, dalle trasparenze lievi.

Un altro contrappunto di leggerezza è dato dalla maglia, che cattura il desiderio di immediatezza condensato in lunghi abiti, pullover a intarsio, maglioni dalle superfici laccate abbinati a pantaloni dal taglio maschile.

La palette colori parte dai grigi scintillanti, per approdare ai neri alleggeriti e particolarmente luminosi, spaziando poi dalle nuance cammello, con tocchi di ametista e rosso denso.

Un invito, qello di Alberta Ferretti, a liberarsi da una realtà che ci ha reso apatici, per ricostruire una femminilità tanto lieve e romantica, quanto morbidamente concreta. 

a.c.

MILANO WOMEN FW 22-23: ALBERTA FERRETTI


stats