MILANO FASHION WEEK

Il viaggio anticonformista di Etro con Rudolf Nureyev e Jimy Hendrix

Questa volta Veronica Etro, nel suo continuo viaggio nella ricerca di una estetica anticonformista e indipendente, esplora il concetto di libertà e di ribellione attraverso due figure simbolo di questa dicotomia: Rudolf Nureyev nella danza e Jimi Hendrix nella musica.

La raffinatezza dei gesti di Nureyev incontra l’influenza indie di Hendrix, fondendosi in quell’esotismo che da sempre caratterizza il dna di Etro, che diventa naturale conseguenza di un guardaroba di pezzi speciali ma reali: i languidi cappotti vestaglia ricamati, i blazer dalle lunghe frange e gli abiti gilet per la sera.

In questo universo così ricco ed eclettico gli intarsi geometrici degli abiti di scena dei balletti russi diventano stampe che si mescolano ai ricami dei costumi appartenuti a Nureyev che Gimmo Etro, fondatore della maison, ha collezionato nel corso di più di 30 anni. Così le stampe tappezzeria e i motivi Paisley tipici dell’arredamento d’interni e pattern animalier tigrati evocano inesauribile sete di libertà espressiva del mondo poetico e sonoro di Jimy Hendrix.

In questa inesauribile ricerca sta la chiave della filosofia di Etro, qui posta in una location dall’atmosfera essenziale come se fosse una tela bianca in cui prende visione una moda perfetta, preziosa e leggera.

Cappotti patchwork dallo spirito handmade trovano posto accanto alle giacche a vento trapuntate dal sapore urban e alla maglieria cocoon, mentre i completi dal taglio sartoriale maschile sono realizzati con tessuti d’arredamento. I pantaloni in un pregiato velluto a coste larghe svelano motivi tie-dye, convivendo con top con plastron applicati.

Convincono i mini e maxi abiti stretti in vita da cinture con fibbie metalliche intarsiate che, abbinate all’uso di stivali flat, diventano un messaggio di affermazione di individualità. La collezione non preclude la realtà quotidiana, mettendo in evidenza quegli elementi che raccontano la vita nella sua interezza di realtà: dalle felpe, jeans in washed denim e i legging ai bomber, parka e piumini.

E tutto fa da cornice alla riedizione della storica borsa Pegaso, qui in versione tracolla, camera case in canvas, arricchita da tasche e pouch.

a.c.

MILANO WOMEN FW 21-22: ETRO


stats