Milano Fashion Week

L'estate di Missoni all'insegna della body consciousness

Consapevole della sua fisicità, la donna Missoni disegnata da Filippo Grazioli gioca con le trasparenze e attrae l’attenzione con abiti a sirena, tagliati da spacchi vertiginosi e oblò sulla schiena.

Le piace dare risalto alle spalle, prediligendo lo scollo all’americana e l’asimmetricità del monospalla. Scopre le gambe con minigonne abbottonate sul fianco, che fanno intravedere gli hot pant. Talvolta simpatizza con il movimento no bra, in altri momenti esce la sua parte bon ton e infila castigati giacchini girocollo.

Al suo esordio con il womenswear Missoni Filippo Grazioli opta per il bianco, il nero, il rosso magenta, il giallo e l’azzurro. I motivi sono quelli distintivi della maison, su cui il creativo è intervenuto con nodi e drappeggi. Per completare i look sceglie accessori rigorosamente ton sur ton come i sandali con zeppa in plexi trasparente, le mini-pochette e gli occhiali da sole over.

MILANO WOMEN SS 2023: MISSONI




Il designer ex Givenchy e Burberry è stato nominato lo scorso marzo, a quasi un anno di distanza dalle dimissioni di Angela Missoni, sostituita ad interim da Alberto Caliri. In giugno è stata la sua prima volta con il menswear e oggi è il momento della donna.

La casa di moda di Sumirago, dal 2018 partecipata dal Fondo Strategico Italiano, sta portando avanti la strategia del ceo Livio Proli, ex-Armani, arrivato nel maggio 2020. Strategia che di recente ha portato il brand a siglare un accordo con Simonetta per il kidswear, all’esordio con la collezione primavera-estate 2023.

e.f.
stats