MILANO FASHION WEEK

L'unfinished work di Moschino

Imaxtree

La donna di Moschino predilige un look bon ton, ma spensierato. L'inizio dello show è ambientato nell’atelier della maison dove Jeremy Scott riceve una telefonata di Gigi Hadid che lo incita ad arrivare a Milano in tempo per lo show. Perché il calendario della moda non si ferma per nessuno.

Per questa stagione la griffe in capo al Gruppo Aeffe presenta una collezione basata sul lavoro di Scott come un racconto finito, ma anche come un work in progress.

I disegni prendono vita negli abiti-chemisier eleganti e il tailoring femminile è stravolto, mentre i colori sono quelli dell’urgenza gestuale in cui capita che il marchio di pennarelli Sharpie incontri Stabilo Boss, per dare vita a nervosi scarabocchi su abiti e collant.

Apoteosi dello chic nelle decorazioni di perline e paillettes, che sono più che compiute sulle classiche silhouette da sera e nelle stampe Moschino con i cuori dévoré e i disegni di righe colorate che danno il tocco iper glamourous all’intera collezione, che evoca una lady pronta per il lunch.

Ci sono anche look in pizzo, i soli ultimati, mentre l’incompiutezza è rivelata solo dalle pennellate sul tessuto o dai rotoli di stoffa portati sulla passerella, con i tubi appena staccati.

Scott ha anche trasfigurato le forbici da modellista, inventandosi un favoloso e surreale abito da sera nero, mentre il ditale si ingigantisce e diventa un cappello.

Ha inoltre raccolto tutti gli aghi sparsi nell’ufficio stile per unirli in una mise sfavillante, completa di cappello a forma di ditale da sarta. I manichini dell’atelier sono stati presi separatamente e messi insieme come abiti da sera su misura, mentre la tuta-body è accessoriata con un meraviglioso metro di sartoria.

Anche il finale è onirico e fantastico: l’abito da sposa indossato da Gigi Hadid è un impalpabile palloncino e il velo generoso è ricamato con farfalle giganti che la seguono in pedana. «Come on Lady, let's go party, let’s go show!»: il tutto sulle note del Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini

a.c.
stats