milano fashion week

Prada e l'eleganza ai tempi dei Millennials

Imaxtree

Streetwear ovunque, ma Miuccia Prada esce fuori dal coro, interpretando lo stile dei Millennials a modo suo: nella nuova collezione Prada è un'eleganza sdrammatizzata ad avere l'ultima parola, con tocchi di ironia e colore.

Come ha sottolineato la stilista e imprenditrice a margine dello show, andato in scena non più alla Fondazione Prada ma nella consueta sede di via Fogazzaro, i Millennials non sono un mero fenomeno commerciale.

Bisogna sganciarsi da quest'ottica e ripensare il loro guardaroba in modo nuovo, perché ormai di proposte di gusto skate o active fini a se stesse in giro ce n'è fin troppe.

In quest'ottica Miuccia Prada mette la sua creatività al servizio di pezzi semplici ma non banali: dalle giacche scamosciate ai giubbotti matélassé, dai pantaloni slim agli immancabili short, fino ai pantaloni in denim pulito, a vita bassa e ai dolcevita con grafiche psichedeliche.

Immancabili, tra gli accessori, i colbacchi in nylon, le sneaker "alla Prada" e le bag a metà tra borsa e zaino.

L'ambientazione dello show, a cura di AMO, ha puntato a un ritorno all'essenzialità, esaltato dalla grezza imperfezione dello spazio di via Fogazzaro, con gli Inflatable Stool, sgabelli gonfiabili di Verner Panton, a farsi notare come vere installazioni: si tratta di riedizioni esclusive del pezzo originale degli anni Sessanta, prodotte da Verpan per Prada. 

a.b.
stats