milano fashion week

Versace: ode alla bellezza eterna insieme a Dua Lipa

Donatella Versace, direttrice creativa di Versace, parte dagli iconici foulard di seta, che hanno caratterizzato fin dagli inizi le collezioni della maison, per trasformarli in tele multiformi da indossare in molteplici modi, dai top annodati alle bandane.

Alla Greca, motivo storico del brand, si affiancano la nuova Royal Rebellion con corone e stemmi declinati in tinte forti, la Banquet Aftermath caratterizzata da immagini dei servizi da tavola della collezione Versace Home e Acid Bouquet, primavera floreale in toni acidi: disegnature che danno vita a camicie fluttuanti e minidress sexy.

I tagli degli abiti sono tenuti insieme dalle iconiche Safety Pins, spille da balia che, grazie un celebre capo indossato da Liz Hurley, furono una delle chiavi del successo del marchio. Per questa stagione le Safety Pins sono presentate in nuove varianti di colore.

MILANO WOMEN SS 2022: VERSACE


Anche la collezione uomo nasce dal foulard e presenta capi dalla vestibilità morbida in seta stampata: dalla camicia in seta a insiemi più sportivi che avvolgono il corpo, mentre i completi formali sono declinati nei toni fluo di giallo, arancione, rosa e blu.

Altre divagazioni sui temi portanti della collezione si ritrovano nei manici delle borse, drappeggiati dai foulard o semplicemente annodati, mentre la linea La Medusa si arricchisce di inediti colori e modelli, come la maxi-shopper e la borsa a secchiello con coulisse.

L’effetto wow, sempre garantito in casa Versace, è dato da Dua Lipa, la cantante inglese che apre e chiude lo show in un completo giacca e gonna nere tenute insieme dalle Safety Pins, davanti ai numerosi ospiti: tra questi Becky G, Chiara Ferragni assieme a Fedez e Ben Mascolo con Bella Thorne.

«È stata un'esperienza incredibile avere l'opportunità di continuare la collaborazione con Donatella Versace - ha dichiarato Dua Lipa, emozionata prima della sfilata - prima con la campagna pubblicitaria e ora aprendo lo show SS22. Donatella, è stato un sogno camminare sulla passerella del tuo bellissimo show».

In pedana un cast di super top model, con il ritorno di Naomi Campbell neomamma, insieme a Vittoria Ceretti, Irina Shayk, Gigi Hadid, Iman Hamman e Lourdes Leon, figlia di Madonna, la cui fisicità non filiforme rientra perfettamente nella corrente del body positivity.

Un’overdose di ottimismo e di colore, quella di Versace, che arriva dopo il lungo periodo di resilienza causato dall'emergenza sanitaria. Si avverte una maggiore leggerezza sul futuro grazie a un atteggiamento più libero, pur restando Donatella fedele al marchio e al suo dna legato a un'immagine sexy.

a.c.

stats