milano moda donna

Green Carpet Talent Competition: cinque italiani per la finale a La Scala

Matea Benedetti, Calcaterra, Co|Te, Leo Studio Design e Tiziano Guardini sono i cinque finalisti della prima edizione della Green Carpet Talent Competition, che si sfideranno il 24 settembre a Milano, al Teatro alla Scala, per conquistare il primo posto del contest, confrontandosi sul terreno dell'estetica affiancata alla sostenibilità.

 

A sceglierli, nel corso di una selezione tenutasi a Parigi, una giuria composta da Derek Blasberg (writer, editor e host del television show CNN Style), Desirée Bollier (chair di Value Retail Management), Carlo Capasa (chairman di Cnmi), Ruth Chapman (co-founder ed executive co-chairman di Matchesfashion.com), Mira Duma (ceo e fondatrice di Fashion Tech Lab), Livia Firth (direttore creativo di Eco-Age), Andrew Keith (presidente di Lane Crawford), Stefan Siegel (fondatore di Not Just A Label), Sara Sozzani Maino (deputy editor in chief di Vogue Italia e head di Vogue Talents), Elaine Welteroth (editor-in-chief di Teen Vogue).

 

Frutto della partnership tra la Camera Nazionale della Moda Italiana ed Eco-Age, con il suo direttore creativo Livia Firth, il contest vede il sostegno del Ministero dello Sviluppo Economico, di Ita, Italian Trade Agency e del Comune di Milano.

 

«Con questa iniziativa non vogliamo solo trovare il talento migliore, ma anche inserirlo in un importante network di supporto e conoscenza - ha spiegato Livia Firth -. Grazie al programma di mentorship con Value Retail offriamo ai finalisti, che credono nell'ecologia e nella giustizia sociale, un percorso verso la vera sostenibilità, ossia la capacità di fare crescere il loro brand in questa direzione. Molti stilisti non hanno avuto questa opportunità prima di oggi e noi siamo certi che questo rappresenti un vero e proprio cambiamento per il futuro della sostenibilità nella moda».

 

Il vincitore del contest riceverà il “Franca Sozzani GCC Award For Best Emerging Designer of the Year”, in onore di Franca Sozzani, che ha sempre sostenuto le nuove generazioni di talenti attraverso le sue numerose iniziative. La cerimonia è fissata per il 24 settembre prossimo al Teatro alla Scala.

 

Lo stilista avrà inoltre la chance di partecipare alla Settimana della Moda di Milano a febbraio 2018 e un’esclusiva retail partnership con Value Retail, che già a partire da ottobre prossimo gli consentirà di inserire le proprie proposte nel The Creative Spot, il pop-up riservato ai nuovi talenti all’interno di Fidenza Village. Insieme a Value Retail, il vincitore parteciperà inoltre a un programma di mentorship della durata di 12 mesi, focalizzato su argomenti come moda, retail, supply chain mangement, consumer insight, brand building, marketing e distribuzione.

 

Da sinistra, Tomaso Anfossi e Francesco Ferrari di CO|TE, Tiziano Guardini, Daniele Calcaterra, Desiree Bollier, chair di Value Retail, Mateja Benedetti di Matea Benedetti, Leo Macina di Leo Studio Design.

 

stats