milano moda donna

Romeo Gigli riparte da 13 look in società con Giordano Ollari. Producono Jato e Sergio Rossi

«Ci siamo incontrati lo scorso settembre a Parma e Giordano Ollari mi ha proposto di realizzare una piccola collezione di capi da sera chiamata Eggs. Ho pensato subito che si trattava di un ottimo modo per ricominciare».

 

Con queste parole Romeo Gigli ha raccontato come è nato il progetto che lo vede impegnato insieme a Ollari, retailer multichannel a cui fa capo la catena di multimarca O' di Parma con annessa piattaforma online e che alla fine degli anni '90 è stato anche manager della Romeo Gigli ai tempi di Ittierre, esperienza da cui è nata l'amicizia con lo stilista.

 

Dall'idea di creare un nuovo progetto alla sua realizzazione il passo è stato davvero breve, tanto che durante la fashion week è stata presentata a stampa e buyer Eggs Romeo Gigli, una mini collezione composta da 13 look tra abiti da sera assolutamente esclusivi, capispalla e accessori.

 

«Per la realizzazione della collezione - racconta Giordano Ollari - abbiamo stretto un accordo con Jato società che fa capo a Jacopo Tonelli, mentre le calzature sono state realizzate per noi da Sergio Rossi».

 

Il progetto ha da subito ottenuto riscontri commerciali importanti: «Barneys, Neiman Marcus, Bergdorf Goodman hanno già fissato appuntamenti e anche i migliori multimarca italiani si stanno dimostrando molti interessati» ha raccontato Ollari.

 

Ma il ritorno di Romeo Gigli è solo all’inizio: nei progetti dello stilista e del retailer c'è anche la collezione uomo, che potrebbe arrivare già a giugno. «Ci muoveremo come con la collezione donna, pochi pezzi ma speciali realizzati con partner produttivi di primo piano» ha anticipato Gigli.

 

stats