Milano Moda Donna

Da Max Mara sfila la spia con licenza di sedurre

Non una bond girl, ma una 007 al femminile. Per la collezione Spring-Summer 2020 Max Mara racconta una spy story, dove a interpretare il ruolo di agente segreto ci sono le top model del momento: dalle sorelle Gigi e Bella Hadid a Kaia Gerber, passando a Candice Swanepoel e Doutzen Kroes.

Con il suo lavoro Ian Griffiths, direttore creativo del marchio, ha voluto dare ragione alla scrittrice femminista Natasha Walter, secondo cui «nella narrativa c’è bisogno di più donne come agenti segreti» e che in A Quiet Life mette le donne al centro di una spy story senza tempo.

In passerella femme fatali con licenza, più che di uccidere, di sedurre: indossano trench e tailleur tre pezzi in Principe di Galles in un perfetto stile British, che il collega James Bond apprezzerebbe.

La spia disegnata da Max Mara adora la sahariana, quando viaggia e non sa resistere alla divisa: bermuda che sfiorano il ginocchio e camicie multitasche in rosa conchiglia e blu cipria. Per la sera porta con sé lunghe gonne a stampa Paisley, dai colori delicati, e abiti fluidi nei toni pastello.

an.bi.

MILANO WOMEN SS 2020: MAX MARA


stats