MILANO MODA DONNA

Gcds rende omaggio alla sua Napoli

Giuliano Calza, direttore creativo di Gcds, per la prossima FW 20/21 ha portato in pedana la sua passione per Napoli, sua città natale. Ha infatti immaginato una festa, con tanto di musica neomelodica ma anche dal vivo, per far coesistere un passato recente e una quotidianità che coesistono in armonia. Senza dimenticare un tocco di divertimento.

«Per questa stagione sono tornato a casa, nella mia Napoli. Non mi sono mai sentito a casa, in qualunque posto vivessi», ha spiegato Giuliano Calza prima dello show. «Ho voluto raccontare il bello di casa - ha aggiunto - dove voglio andare quando torno in città, lontano da ogni tipo di cliché. Perché se Gcds funziona è merito anche della mia città d’origine».

Si parte dalla città partenopea e si approda all’estetica vintage della mitica Mtv generation degli anni’90, ma smussata nelle forme e nei volumi dell’era pop '80, per un'attitude streetwear oriented. I cappotti sono in denim, a vita bassa i pantaloni e overboxy, oltre che over colorate, le pellicce.

Numerose le collaborazioni sviluppate in questa collezione: dal celebre duo dei cartoni animati Tom&Jerry, impresso nella memoria di ogni scugnizzo, ai cristalli di Preciosa che adornano abiti, maglieria e accessori.

A completare i look la nuova linea d’occhiali Gcds, realizzata in partnership con Marcolin Group, tra le aziende leader a livello mondiale nel settore eyewear.

Tutti gli outifit sono pensati per funzionare dal giorno alla sera, all'insegna della rilassatezza. Non mancano le borse, che accompagnano fedelmente ogni outift, esprimendo un mood provocatorio e ribelle.

Una collezione napoletana non sarebbe completa senza la presenza dell’anima sportiva della città, con una serie di capi realizzati dal marchio per la squadra di calcio partenopea SSC Napoli.

Giuliano ha, infine, sorpreso il pubblico invitando tutti ad unirsi a lui per la classica tazzulella 'e cafè con Bialetti, preparata con la celebre moka di questo marchio, per essere green non usando capsule monouso e assaporando la vera italianità.

a.c.

stats