milano moda donna

Sportmax a vele spiegate, pensando a Daniel Wurtzel

L’armonia tra corpo e mente, a cui si ispirano le sculture e installazioni cinetiche di Daniel Wurtzel, è il filo conduttore della collezione Sportmax, che trova un punto di congiunzione tra femminilità neoromantica e tailoring.

Sotto bianche vele fluttuanti allestite al The Mall in Porta Nuova, gli outfit di derivazione sartoriale, i tailleur e i dress dalle silhouette decisa coesistono con le bluse e maxi abiti in tessuti aerei, tinta unita o stampati, in nuance delicate e délavé, come se fossero sbiaditi dal sole.

Caftani e chemisier si portano con poncho e top in maglia, mentre pantaloni e gonne diventano trasformisti, abbinati a camicie a fiori con maniche a sbuffo o a top segnati da catene ed elementi in pelle per un look più strong.

I materiali rispecchiano la leggerezza della brezza estiva: seta e pelle si mischiano in abiti e camicette ultralight, mentre su gonne e top intrecci geometrici si amalgamano con motivi floreali dai colori sfumati effetto glossy.

Completano gli outfit gli accessori, un mix tra praticità ed eleganza: si va dai berretti sportivi in pelle agli occhiali dalle forme audaci, fino a borse a secchiello, sandali estivi o sneaker dalle linee futuristiche e dinamiche, come un soffio di vento.

c.bo.

MILANO WOMEN SS 2020: SPORTMAX



c.bo.
stats