milano moda donna

Moschino: abiti come opere d'arte, in omaggio a Picasso

Energia e forza, all'insegna della freschezza, e con piglio incantevole da Moschino. Il tutto sempre con lo spirito surrealista che contraddistingue le creazioni disegnate da Jeremy Scott. La nuova collezione è all'insegna di leggerezza, colore e spensieratezza scanzonata, in un inno alla gioia di vivere.

Gli abiti sono femminili e seducenti, con linee che sottolineano le forme, a volte fasciandole, altre solo accarezzandole. Le fonti di ispirazione sono la Spagna e il genio di Pablo Picasso con le sue Muse, il suo spirito oltre le convenzioni e l'anima ribelle.

In passerella il leitmotiv è indiscutibilmente il colore che si declina in tableau vivant, per una vera gioia degli occhi. Le top model sono agghindate come in un vernissage monografico sul pittore andaluso: Bella Hadid nei panni di Paolo Vestito da Arlecchino, Irina Shayk con le sembianze di una viola da gamba, Kaia Gerber agghindata da natura morta con chitarra tridimensionale, Joan Smalls in versione matador e Gigi Hadid sposa colomba, per un messaggio di pace come quello richiesto dal Partito Comunista Francese a Picasso nel gennaio del 1949.

Le stampe citano le opere più significative in maniera esplicita: non mancano La Bevitrice di Assenzio, Margot, Les Demoiselles d’Avignon, Tre Donne, Arlecchino allo Specchio, Femme en Vert, El Matador e il capolavoro Guernica.

Sullo smoking pantalone con giacca spencer spicca un profilo sia femminile che maschile, dove i capelli disegnano una serie di ricami nel segno della morbidezza, rievocando le fattezze tondeggianti della donna de La Rêve, celebre dipinto olio su tela, realizzato nel 1932. Uno dei tanti modi per dire che alla fantasia non devono essere posti limiti.

Molte le borse in passerella, e anche molti foulard da diva, che portati sul capo regalano quell'aria da signorina perbene, ma mai in modo stucchevole. Tra gli accessori una profusione di gioielli, poderosi e accecanti.

Ai piedi décolleté scollate a punta, sandali dal tacco alto mai volgari - questo è certo -, a loro volta nelle tonalità che riprendono l’inesauribile creatività latina, filtrata da un irriverente ragazzo del Missouri. 

a.c.

MILANO WOMEN SS 2020: MOSCHINO


stats